DIS—
—NESSI

Designer contro il Covid-19


h42x29,7

Dicecca Massimo

architetto - Suo nonno paterno si chiamava Massimo - La tesi di maturità si chiamava Examen - La sua crew si chiamava Ultima Panchina - A Roma abitava a San Paolo e alla Garbatella - Conosce la sua futura moglie in un corso chiamato Statica - La tesi di laurea si chiamava Architettura del limite: intervento sull'incompiuto - Uno dei suoi progetti preferiti si chiamava Bauhaus Museum fatto con il suo compagno in questo gioco chiamato Nessi di Carta - La tesi di dottorato si chiamava L'architettura della città media - Co-fonda un coworking chiamato Colla - Il suo gatto si chiama Sanni - Ha pubblicato il libro: La città media.

Porqueddu Luca

è dottore di ricerca in Composizione Architettonica e urbana e docente a contratto di Composizione Architettonica Urbana presso l’Università di Ferrara. Dal 2015 svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Architettura e Progetto dell’Università Sapienza di Roma, occupandosi dello sviluppo urbano di Roma e del rapporto tra il progetto di architettura e la pianificazione della città contemporanea. All'attività scientifica, didattica e di progettista affianca l'organizzazione di mostre di arte e di architettura. Tra le principali NOMOS (2015) presso le Grandi cisterne romane di Fermo e ORIGINE (2016), Quadriportico della Basilica di San Clemente a Roma.

Ultima offerta
--